La congregazione

Secondo la pedagogia della Fondatrice, Madre Lucia  Perotti, il carisma delle Suore della Beata Vergine si identifica nell’amore preferenziale ai giovani, per formarli nella coscienza e nella mente, per prepararli con impegno sereno alla vita e accompagnarli in una maturazione umana corretta e adeguata al contesto socio-culturale in cui vivono. Queste finalità sono dinamiche e complesse e chiamano a interagire le famiglie e tutte le agenzie educative (oratorio, gruppo sportivo ecc.) coinvolte nella vita e nell’educazione dei ragazzi.

 

L’Istituto Beata Vergine ha rispecchiato, infatti, fin dalla sua fondazione (1610 – Cremona),  l’etica distintiva della Congregazione: un ambiente accogliente e premuroso, un progetto educativo ispirato ai valori cristiani e al passo coi tempi, tante iniziative pensate e promosse per una formazione integrale del bambino

Il 30 settembre 1973 le Suore della Beata Vergine diedero inizio alla scuola elementare, ma già dal 1953 svolgevano la loro missione educativa nella scuola materna, nel doposcuola, nell’attività di catechesi in parrocchia, prendendosi cura di bambini e ragazzi e aiutandoli a crescere nell’amore e nella solidarietà.